9 novembre 2012

Antioco e Stratonice, un amore impossibile e una difficile scelta paterna

In una biografia che Plutarco scrisse su Demetrio è presente anche un riferimento alle vicende accadute nel regno di Siria e, precisamente alla corte del re Seleuco che prese in moglie la giovanissima Stratonice, figlia di Demetrio.
La storia narrata risale al 293 a.C. ed è stata riferita a proposito di uno spinoso problemuccio di cuore che vide protagonista il figlio del re Seleuco, Antioco I. Questi infatti, secondo quanto riportato nelle pagine di Plutarco, si innamorò perdutamente della sposa del proprio stesso padre ma consapevole della impossibilità di coronare il proprio sogno d'amore e affranto per la assoluta mancanza di speranza circa l'esito felice dell'intera vicenda, cadde in uno stato di profonda depressione fino ad ammalarsi completamente.
Si resero dunque necessarie le cure del medico di corte, Erasistrato, il quale non ebbe alcun dubbio circa la natura e le vere cause dello stato di salute del giovane Antioco. Egli addirittura cominciò a notare le reazioni del principe alla vista dei vari visitatori che si avvicendavano al suo capezzale e risultò lampante che ogni qual volta a varcare la soglia della stanza era Stratonice, le frequenze del polso aumentavano, così come la temperatura corporea ed era possibile riscontrare anche un mutamento nella voce. Per Erasistrato non v'erano dubbi: Antioco era innamorato della propria matrigna e questa era la vera causa del suo malessere.
Il furbo medico però al re Seleuco raccontò solo una parte della verità e cioè che Antioco soffriva sì di mal d'amore ma per la propria stessa moglie. Seleuco dunque invitò Erasistrato a rinunciare alla sua sposa esattamente come avrebbe fatto egli stesso se Antioco si fosse innamorato di Stratonice. A quel punto, ottenuta la risposta desiderata, Erasistrato svelò la completa verità e rese nota l'identità del vero interesse amoroso di Antioco.
Il re così non esitò neanche un attimo a cedere Stratonice ad Antioco, a predisporre le loro nozze cedendogli anche una parte del regno. Da quel matrimonio felice poi nacquero due bambini.

(Foto di Inharecherche - Flickr)

-->

1 commento:

  1. bellissima storia... e finalmente un amore che si conclude con un bel matrimonio!
    monica c.

    RispondiElimina